Noleggio bus Torino e Milano: la nostra storia | Linea Azzurra

“Correva l'anno”: i mezzi che hanno fatto la nostra storia


"Far muovere le persone” è sempre stato il nostro motto e la nostra passione. Per far muovere le persone comodamente e in piena sicurezza ci siamo sempre affidati a mezzi con tecnologie e standard qualitativi di ultima generazione. È proprio della nostra flotta che vogliamo parlarvi oggi, ripercorrendo con voi alcune tappe decisive che hanno reso Linea Azzurra un punto di riferimento del settore, fino a diventare una delle aziende leader nel noleggio bus a Torino e Milano. Vogliamo fare questo viaggio nel tempo insieme a voi, attraverso alcune foto dei nostri mezzi “storici”, ai quali sono legati ricordi e aneddoti a noi cari.

Cominciamo dagli esordi.

Nel 1971 un giovane Piero Figus, appena diciottenne, decide di aprire una propria attività, acquistando il mitico Volkswagen Bus con il quale inizia un servizio scuolabus. Cominciava così la sua avventura nel mondo dei trasporti.

 

Alt

 

Nel 1980, anno di nascita del figlio Fabio, nasce anche il primo logo dell’azienda. Il giovane Piero acquista la prima vera ammiraglia della Linea Azzurra: un bellissimo Fiat 370.26 Garbarini, modello Saturno, in cui il logo viene fieramente apposto sulla fiancata del mezzo! 

 

Alt

 

Il Mercedes-Benz 613d, guidato dalla nostra mitica Carla (una delle prime donne autista gran turismo nel nostro settore!) percorreva l'Europa da nord a sud. Qui a Mont Saint Michel nel 1985.

 

Alt

 

Nello stesso anno il mitico Mercedes-Benz 613, arrivava addirittura fino a Capo Nord!

 

Alt

 

Siamo nel 1986, è passato solo un anno, ma la flotta si rinnova per rimanere sempre al passo con i tempi e le tecnologie che cambiano. In quegli anni l'Iveco 315 Poker by Orlandi era uno dei bus top di gamma nella categoria “midibus 30-35 posti”. Belli i colori e il design che ben rappresentano il gusto dei mitici eighties

 

Alt

 

Di nuovo Mont Saint Michel, questa volta su un Volvo Padane MX! 

 

Alt

 

Nel 1993 Linea Azzurra si affidava al Mercedes-Benz 303 RH15. In questo caso portava un gruppo in gita sul Lago Maggiore.

 

Alt

 

Tre anni dopo, il “Setrino” (Setra Kassbohrer 211 HD, 10 metri) si inerpicava sulle strade strette e tortuose della Corsica sotto la guida impeccabile di Piero Figus!

 

Alt

 

Non solo autobus gran turismo ma anche auto con conducente. Con la sua flotta di berline Lancia e Mercedes Benz, gli impeccabili autisti Linea Azzurra in divisa accompagnavano importanti clienti come i dirigenti della Rai Radio televisione Italiana.

 

Alt

 

Alla fine degli anni novanta, con l’ingresso nel management del figlio del fondatore Fabio, l’azienda inizia ad affermarsi a livello internazionale, stringendo contratti con i più importanti operatori globali del settore turistico ed iniziando ad operare su larga scala circuiti di lunga distanza in Europa.
In quegli anni si viaggiava con un Iveco Orlandi Poker 380, terza serie, percorrendo le strade d’Europa per importanti agenzie viaggi del territorio.

 

Alt

 

Il millennio inizia con nuove sfide: l’azienda apre una seconda unità locale a Milano, in modo da poter ampliare la propria offerta di servizi anche su quest’area strategica. Nello stesso periodo la Linea Azzurra viene scelta per rappresentare l’Italia nel prestigioso Global Passanger Network. 

Ed è proprio all’inizio del nuovo millennio che la Linea Azzurra punta massicciamente ad ampliare i propri orizzonti sia in termini di rotte, che in termini di clientela. In pochi anni riesce ad affermarsi nel mercato globale come compagnia leader nei circuiti turistici europei per clientela proveniente da tutto il mondo. Il Neoplan Cityliner che vedete in foto era all’epoca una delle ammiraglie impegnate in questi circuiti.

 

Alt

 

Nel 2016 inaugura un nuovo ed importante progetto di mobilità, in collaborazione con la start-up tedesca Flixbus, proponendo un servizio di trasporto a prezzi super “pop”. Gli autobus verdi marchiati Linea azzurra per Flixbus viaggiano ogni giorno verso oltre 30 città italiane e circa 600 destinazioni in 16 diversi paesi Europei.

 

Alt

 

La storia della nostra azienda continua grazie ai mezzi di trasporto all'avanguardia che hanno sempre caratterizzato la nostra flotta, ma soprattutto al duro lavoro di chi li ha guidati con competenza e serietà. Un grazie ai nostri driver e a tutto il team di Linea Azzurra per questi 45 anni passati a “far muovere” le persone!